Benvenuti a ViaStoria

Pietra migliaria a Bourg-Saint-Pierre VS

Pietre miliari

2003

Dall’organizzazione IVS sorge ViaStoria, centro per la storia del traffico. Conclusione dell’inventario federale, quindi del mandato ricevuto della Confederazione; l’USTRA incarica un ufficio privato di pianificazione per la gestione dell’inventario in ambito nazionale a partire dal 2004.

1996–2003

Compimento delle Documentazioni IVS di tutti i cantoni

 

2000

Cambio di committente: dall’Ufficio federale dell’ambiente, delle foreste e del paesaggio (UFAFP) all’Ufficio federale delle strade (USTRA)

 

1999

Partecipazione di ViaStoria (IVS) alla «Giornata dei beni culturali» dell’11 settembre 1999, manifestazione europea organizzata in Svizzera dal NIKE

 

1996

Attribuzione del premio culturale del Club alpino svizzero (CAS) a ViaStoria (IVS) per l’impegno in favore della salvaguardia dei tracciati storici, in particolare nelle Alpi

 

1995

Attribuzione del premio Binding a riconoscimento di un’attività esemplare di intervento e d’informazione

 

1990–1995

Restauro di numerosi tracciati storici grazie a lavori preliminari di ViaStoria (IVS): Settimo GR, «via Stockalper» al Sempione VS – progetto da cui è nata la «Fondazione Sempione – Ecomuséo e itinerari del passo» – , Susten e Grimsel BE, Splugen GR, Col du Jaman FR, Piottino TI, ecc. Inoltre l’IVS è stata all’origine del restauro di vari tratti di vie dei pellegrini e coordina attualmente il progetto «Vie di San Giacomo attraverso la Svizzera»

 

1992–1994

IPubblicazione di opuscoli e libri sulle vie romane, le vie dei pellegrini e le mulattiere, in collaborazione con l’Ufficio nazionale svizzero del turismo (oggi Svizzera Turismo)

 

1993

Il Tallero d’oro dell’Heimatschutz è venduto per sostenere ViaStoria (IVS). Il ricavato è stato impiegato nel restauro di quattro oggetti nei cantoni di Berna, Friburgo, Grigioni e Ticino

 

1987

Iscrizione nella Legge federale sui percorsi pedonali e sui sentieri (LPS), paragrafo 4

 

1984

Nascita di ViaStoria (IVS)