Découvrir par soi-même des voies de communication historiques

Matériel didactique: par exemple pour l'Ecu d'or 2004

 

 

Programme didactique

Matériel didactique et jeux / Strumenti didattici

 Volantino in lingua italiana

Dossier didactique de la campagne 1993 de l’Ecu d’or (PDF 8 MB)

Informations pour le corps enseignant et les responsables d’excursions

Depuis 1993, ViaStoria traite sur un plan didactique l’Inventaire des voies de communication historiques de la Suisse et l’offre des Itinéraires culturels en Suisse, afin que ces thématiques puissent être abordées dans le cadre de l’enseignement scolaire et de la formation d’adultes. Au cœur des préoccupations figure toujours la «rencontre originale» – c’est-à-dire le contact direct – avec des paysages imprégnés de l’histoire du trafic, cela par un travail de terrain dans l’environnement proche et par des excursions et courses d’école. Cette activité a donné naissance à différents moyens didactiques, les premiers ayant été les dossiers didactiques qui ont accompagné les campagnes de l’Ecu d’or de 1993 et 2004.

En collaboration avec la fondation suisse Pro Patria, ViaStoria élabore actuellement un programme de matériel didactique consacré à la découverte des Itinéraires culturels en Suisse dans le cadre de l'enseignement extrascolaire. En outre, ViaStoria propose depuis toujours son propre programme d’excursions, qui s'adresse aux écoles, aux organisations intéressées et à l’association de soutien ViaStoria.

 

Sentieri culturali nell’insegnamento scolastico

In collaborazione con la Fondazione svizzera Pro Patria, con l’Ufficio per la scuola popolare e lo sport del Cantone dei Grigioni e con il Centro didattico cantonale del Canton Ticino, ViaStoria pubblica un nuovo testo didattico in lingua italiana. Il libro «Alla scoperta dei sentieri culturali svizzeri» intende avvicinare i bambini e gli adolescenti che frequentano le classi dal quinto al nono anno delle scuole dell’obbligo a temi legati alla storia della cultura e del traffico.

 

Il testo didattico consiste in una traduzione ampliata dal profilo contenutistico dello strumento didattico in lingua tedesca «Unterwegs auf Kulturwegen», edito da hep Verlag, Berna, nel 2010. Il nuovo libro presenta, infatti, oltre alle sezioni già sperimentate sulla ViaGottardo, anche due nuovi capitoli relativi alla ViaValtellina. Con questa nuova pubblicazione si vuole, da una parte, agevolare la realizzazione di piani di studio nell’insegnamento extrascolastico a livello di scuola media e di scuola superiore. Dall’altra, si desidera avvicinare i bambini e gli adolescenti alle tematiche relative alla storia culturale considerando gli interessi delle varie età. L’approccio prescelto è quello dell’incontro diretto con il contesto socioculturale del passato e del presente. I testimoni della cultura svizzera non vengono presentati in modo virtuale, bensì in modo concreto; possono quindi essere percorsi, visitati e vissuti. Ecco perché le escursioni e i viaggi costituiscono l’apice dell’apprendimento che, svolto al di fuori dell’edificio scolastico, diventa così l’elemento centrale di un insegnamento interdisciplinare vicino alla realtà.

 

Il nuovo strumento didattico riprende da più prospettive le tematiche riguardanti gli itinerari culturali ed è suddiviso in cinque capitoli: storia del traffico, commercio, viaggi/turismo/pellegrinaggi, cultura/beni culturali/scambio culturale, paesaggio/cambiamento del paesaggio. Nella prima parte di ogni capitolo viene esposta in modo ampio una tematica corredata da domande di carattere generale e di difficoltà di vario grado. Sia le informazioni di base che i relativi compiti possono essere usati anche per altri itinerari, settimane a progetto, escursioni o gite scolastiche. Nella seconda parte di ogni capitolo, il testo didattico fornisce degli esempi concreti sulla base degli itinerari della ViaGottardo e della ViaValtellina per un incontro diretto con fenomeni delle vie culturali. La terza parte di ogni capitolo pone invece l’accento su diverse metodologie, come per esempio la «Oral history» o il «Confronto cartografico», che illustrano agli alunni il modo di lavorare degli storici, dei geografi o degli archeologi. Le soluzioni alle domande formulate nel libro nonché le informazioni riguardanti il contesto generale del progetto si potranno trovare sul sito www.imparare-viaggiando.ch, in continua espansione.

 

«Alla scoperta dei sentieri culturali svizzeri. Testo didattico per un insegnamento interdisciplinare» di Andreas Hügli, Raffael von Niederhäusern, Annlis von Steiger, Nora Schmid Berna: ViaStoria – Centro per la storia del traffico, 2013 ISBN 978-3-9524198-0-9 Prezzo di vendita Fr. 22.-

Ordinare